LIFE Programme

Life Aquor - Provincia di Vicenza

Provincia di Vicenza

Il sito è realizzato con il contributo finanziario dello strumento LIFE+ dell'Unione Europea

Sei in: Italiano / Progetto Aquor / Azioni / Azioni di sensibilizzazione / B_2

AZIONE B 2

Attività di sensibilizzazione finalizzate al risparmio idrico nei settori produttivi

 

Partner Responsabile: Provincia di Vicenza

Provincia di Vicenza - Stemma

 

 

Allo stato attuale circa il 70 % del consumo di acqua potabile è dato da agricoltura e allevamento. La tecnica più diffusa nelle campagne dall’alta pianura vicentina è la tecnica a sommersione che causa un ingente spreco di acque sia superficiali, che freatiche. L’implementazione di tecniche più mirate di irrigazione quali l’irrigazione a goccia o la subirrigazione, nel caso di colture cerealitiche, permettono di non disperdere nell’aria (evapotraspirazione) una grossa quantità di risorsa idrica. Implementare oltre alle tecniche di irrigazione anche una serie di buone pratiche agricole basate sulla conoscenza della fisiologia floristica delle colture permette di limitare sensibilmente i consumi idrici. In particolare l’incentivazione dell’irrigazione nelle fasce notturne o crepuscolari incontra sia le esigenze evapotraspiranti delle piante che una minor volatilizzazione in vapore.

Per il settore secondario (e domestico) verrà incentivato l’impiego, tramite stoccaggio, di acque meteoriche per fini non strettamente potabili.

La sensibilizzazione sarà volta a far capire la necessità di preservare le acque freatiche e la loro valorizzazione attraverso opuscoli informativi e campagne divulgative. Le brochure saranno approssimativamente focalizzate nei diversi settori produttivi della zona, cogliendo le debolezze dei cicli di produzione per quel che riguarda il consumo delle acque. L’impiego di tecnologie che necessitino meno volumi idrici e l’implementazione del ricircolo delle acque di processo permetterà di ridurre sensibilmente i fabbisogni idrici.

L’azione punta a creare una maggiore attenzione da parte degli operatori agricoli e industriali, maggiori utilizzatori di tale risorsa, verso le tematiche del risparmio idrico. Al fine di diminuire l’emungimento delle acque dalla falda verrà avviata una campagna di educazione ambientale di tali figure produttive con l’intento di far capire le dinamiche ambientali che governano l’equilibrio delle falde e come l’acqua venga captata per la sua distribuzione nella rete idrica. Si punterà a coinvolgere direttamente gli operatori del settore primario e di quello secondario.

 

E' stato organizzato un convegno con i Coltivatori Diretti il 26/11/2012


invito convegno 26/11/12 parte esterna

invito 261112 parte interna

261112_foto_convegno

Contenuti e redazione a cura della Provincia di Vicenza - Informazioni sulla privacy
Sito web accessibile realizzato con Minisfera sviluppato e distribuito da Forma Srl - Tutti i diritti riservati